lunes, 11 de junio de 2012

Italia. Del dolmen Santa Barbara restano poche pietre

La scoperta della distruzione della struttura è stata effettuata dalle guide ambientali di Avanguardie. Gli ambientalisti chiedono di ricostruirlo com'era

Com'era. Ecco il dolmen nel suo aspetto originario
Il dolmen Santa Barbara oggi
GIURDIGNANO – E' definito il giardino megalitico d'Italia. Un caso rarissimo sul territorio nazionale, a parte le isole della Sardegna, di persistenza tangibile del passato.

Il Comune di Giurdignano è un piccolo scrigno che racchiude tesori di antiche civiltà. 25 dei 150 megaliti presenti in Puglia si trovano qui. Siti da indagare e da conoscere meglio, sui quali non è mai stato condotto uno studio sistematico che, evidentemente, sarebbe il caso di intraprendere.

13 kilometri quadrati di estensione totale, sui quali convivono a strettissima distanza l'una dall'altra, le testimonianze dell'epoca megalitica, una sorta di viaggio affascinante indietro nel tempo.
Ci si aspetterebbe il massimo della sensibilità e della voglia di valorizzare tanto grande patrimonio. Ma non è così.

Almeno a giudicare da ciò che è accaduto al dolmen denominato Santa Barbara, il dolmen che sorge (ma è il caso di dire sorgeva) in un uliveto alla sinistra di una via vicinale che porta dalla Statale Otranto-Maglie a Giurdignano.

La scoperta è stata effettuata dalle guide ambientali escursionistiche dall'azienda di ecoturismo Avanguardie. Sono state loro, durante un sopralluogo di alcuni mesi fa, a notare il primo danneggiamento della costruzione: qualcuno aveva inclinato la pietra superiore, quella che funge da tetto al complesso megalitico, facendola indietreggiare nella cella sottostante.
...
iltaccoditalia.info

Al principio fue el ciervo

La caza desempeñó desde la Prehistoria un papel clave en las primeras comunidades de pobladores de Asturias. Luis Benito García Álvarez, investigador de la Universidad de Oviedo y especialista en Historia Sociocultural, inicia hoy una serie de análisis, que llegará hasta nuestros tiempos, sobre la importancia de la caza en la región. En esta primera entrega detalla la importancia de la actividad cinegética en la Antigüedad.
...
La Nueva España